Monthly Archives: agosto 2015

  • 0
11

Maglia Genoa 2015-2016

Category : Genoa

MAGLIA GENOA HOME/AWAY 2015-2016

11

11

Anche quest’anno Lotto premia il Genoa con delle divise decisamente belle.

20

Il rossoblu diviso a metà nella maglia piace molto e la casa italiana di abbigliamento ha creato un capo davvero interessante.

Il colletto balza subito agli occhi facendo notare la forma alla koreana con apertura centrale, molto di moda al momento. Il logo, del grifone, bello grande risalta e rende piccolo quello della Lotto. Lo stesso che ritroviamo sulle maniche, sopra il bordo che si allarga per ospitarlo.

Bordo presente anche alla base del capo, come una cornice che chiude il capolavoro.

PRO E CONTRO

E’ abitudine ormai dividere a metà i colori sociali, piace e non passa di moda. I loghi della Lotto sulle maniche li preferiamo che alti sulle spalle, danno meno fastidio e non interferiscono troppo con il resto. Il colletto e il bordo alla base della maglia, come detto prima, sono particolari veramente belli e necessari sulle maglie di oggi.

Il logo del Genoa è troppo grande per i nostri gusti, ok valorizzarlo, ma non eccessivamente. Si spera che arrivino sponsor non troppo aggressivi sulla grafica e sui colori della maglietta, a volte perde il suo fascino.

VOTO 4/5

2a MAGLIA

21

Le seconde maglie sono quasi tutte bianche, anche quella del Genoa che, con due strisce rossoblu a sfumare, valorizzano il logo del grifone. Il colletto a girocollo ed il bordo a base della maglia sono azzeccati, come il bordo rosso delle maniche con il logo Lotto.

3a MAGLIA

22

Tocco di classe per la terza maglia. il blu bordato nel collo alla koreana, sulle maniche e alla base della maglia, certificano un risultato ottimale. Il logo crociato da un tocco di retrò che porta grinta ed attaccamento al club

foto prese da passionemaglie

LE NOSTRE MAGLIETTE DEL GENOA LE PUOI TROVARE QUA GENOA


  • 0
11

Maglia Torino 2015-2016

Category : Torino

MAGLIA TORINO HOME/AWAY 2015-2016

11

11

Kappa offre al Torino un’altra bella maglia, soliti colori ed una sorpresa per i tifosi.

20

Negli ultimi anni il Torino sfoggia magliette veramente eleganti e raffinate. Quella di quest’anno si contraddistingue dal colletto metà alla koreana e metà scollo a V. Oramai divenuto un particolare molto importante, il colletto viene utilizzato e creato per dare un tocco di raffinatezza a chi lo indossa.

Il logo del “Toro” in alto rispetto alla media lascia il resto della superficie limpida e libera per sponsor. Stessa cosa per la scritta Kappa, vicina alla cucitura, non interferisce con il resto.

Il bordo bianco delle maniche riprende il colletto e non sfigura col colore granata. I fori sui fianchi per la fuoriuscita del sudore sono ben posizionati in obliquo dando senso di spinta e velocità.

PRO E CONTRO

Ormai la sobrietà delle maglie vince sui disegni e strisce. senza sponsor sarebbe una bellissima polo da sfoggiare in qualsiasi momento della giornata. I loghi kappa e la scritta semi nascoste lasciano spazio allo scudetto della squadra piemontese dandone piena importanza.

Maglia perfetta, speriamo che non ci siano sponsor colorati o con sfondi penosi. I loghi sulle spalle sarebbero da eliminare, troppa pubblicità.

VOTO 5/5

2a MAGLIA

21

Uguale alla prima maglia, ma esattamente con i colori opposti, la seconda offre un bianco che piace, con i bordi del colletto e delle maniche in tono col logo del Torino. In questa versione il logo dei granata risalta di più e rende più fiero chi la indossa.

3a MAGLIA

22

Sorpresa accolta con pieno merito, la terza maglia che con un blu scuro accoglie sul colletto e sui bordi delle maniche i colori granata e bianchi, gli stessi del logo sul petto. Particolare veramente azzeccato, il toro stilizzato è creato dalle scritte di tutti i giocatori passati per questa maglia, da quelli famosi per gli anni gloriosi a quelli che si sono distinti anche per solo poche stagioni. Una maglia che da grinta e voglia di vincere.